Al via da Mantova la ventesima edizione del Gran Premio Nuvolari 2010

17/09/2010

322 equipaggi, una nutrita rappresentanza straniera e 80 vetture anteguerra confermano il successo della storica competizione partita oggi dalla centralissima piazza Sordello di Mantova.

Mantova, 17 settembre 2010 - Un’edizione da record per il ventennale del Gran Premio Nuvolari, gara di regolarità classica di grande prestigio nel panorama internazionale delle manifestazioni automobilistiche sportive riservate alle auto d’epoca.

Hanno tagliato il nastro di partenza puntuali alle 13.00, come da programma, le auto verificate a Palazzo Te tra ieri pomeriggio e in mattinata: 322 equipaggi, tra cui 80 vetture anteguerra, dirette verso la prima tappa che prevede 15 prove cronometrate di cui tre all’Autodromo R. Paletti di Varano de Melegare. Arrivo previsto alle 19.45, per la prima volta, nella splendida Piazza dei Miracoli di Pisa.

La carovana attraverserà i più caratteristici centri storici emiliani, oltre al capoluogo parmense, per poi valicare il Passo della Cisa. Tappe successive ad Aulla e Forte dei Marmi con arrivo a Pisa in serata.

Tra i favoriti di questa edizione gli equipaggi di Ferrari-Ferrari su Bugatti 37 del 1927, Canè-Galliani su Lancia Aprilia del 1938, Passanante-Messina su Fiat 508 C del 1938, vincitori della scorsa edizione 2009, Salvinelli-Rizzo su Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1930, Vesco-Guerini su una Fiat 508 Balilla Sport del 1934, Maceri-Labate su Alfa Romeo 6C 155 SP del 1928.

La metà degli iscritti di provenienza straniera, tra cui in lizza per il podio gli argentini Claromunt-Eliçabe su Aston Martin Le Mans del 1933, sottolinea l’attrattiva internazionale della gara mantovana, numerosi gli europei ma anche i giapponesi, gli australiani, gli statunitensi, gli argentini e i russi, che si contenderanno il titolo su un percorso di mille chilometri che metterà a dura prova le vetture e le abilità dei piloti alla guida di modelli unici di Bugatti, Alfa Romeo, Bentley, Bmw, Mercedes. E ancora Alvis, Amilcar, Fiat e Lancia, Porsche.

Al Gran Premio Nuvolari sono state ammesse esclusivamente vetture prodotte dal 1919 al 1969, munite di passaporto F.I.V.A. o fiche F.I.A. Heritage, o omologazione A.S.I. o fiche C.S.A.I, o appartenenti ad un registro di marca.

L’iniziativa è patrocinata dai comuni di Mantova, Arezzo, Ferrara, Livorno, Parma, Pisa, Rimini, Ravenna e Siena. E ancora da Provincia di Mantova, Regione Lombardia, Senato della Repubblica e Aido. Gli sponsor che confermano la pluridecennale partnership sono Audi, Eberhard, Etiqueta Negra, Raffineria Ies e Siglacom.
Internet partner: Sigla.com